Germania

Chi se la mena con la fuga dei cervelli?

Mentre la Spagna, l'Italia e l'Irlanda stanno sperimentando tassi di disoccupazione da Grande Depressione, la Germania, invece, si sta avvicinando alla piena occupazione. Il suo tasso di disoccupazione si appresta a scendere sotto la soglia fatidica del 5%.
Questi dati sono guardati con invidia, soprattutto da chi (la Spagna) ha un tasso di disoccupazione del 26,2% (VENTISEI %!).
Avete idea di cosa significa lasciare a casa il 26% della forza lavoro disponibile? È un disastro. Un disastroso ancora maggiore quando si pensa che essa, a breve, non ha alcuna possibilità di rientrare nel mondo del lavoro.
Ma non bisogna darsi per vinti. Una delle regole fondamentali dell'economia è la mobilità dei fattori.