Regni sbeccati

Tra la cenere delle barbarie muoviamo i passi
noi come umanità incatenata allo stralcio dei denari
compiamo guerre e straziamo gli urli dei bombardati
quando la parola pace troverà spazio nel visibile
saremo anche noi pane di pace, cibo d'anima.

Licenza Testo: 
Pubblico dominio
Share/Save

Potrebbero interessarti anche: