Trattative sottobanco concluse: D'Alema al colle

Avete presente il film di Sordi Finché c'è guerra c'è speranza? Lui intepreta il venditore d'armi, e vende a tutti senza distinzioni. Dopo che un giornalista pubblica un articolo su di lui, e anche la televisione si interessa al caso, il povero Sordi comincia a essere disprezzato da tutti, compresa la famiglia. Quando il figlio gli dice "Papà, fai schifo!", Sordi recita il famoso monologo: «Perché vedete... le guerre non le fanno solo i fabbricanti d'armi e i commessi viaggiatori che le vendono. Ma anche le persone come voi, le famiglie come la vostra che vogliono vogliono vogliono e non si accontentano mai! Le ville, le macchine, le moto, le feste, il cavallo, gli anellini, i braccialetti, le pellicce e tutti i cazzi che ve se fregano! ...Costano molto, e per procurarsele qualcuno bisogna depredare!» Ecco, in questi giorni in Parlamento va in scena lo stesso film: tutti a dire “Napolitano, Berlusconi e D'Alema fate schifo, siete dei venduti”. Ma tutti i parlamentari, compresi quelli del movimento, pensano che tornare a votare non conviene a nessuno: perché un paese spaccato in tre non si riesce a governare, specialmente con questa legge elettorale. Che alle prossime elezioni non è sicuro che uno venga eletto di nuovo. Berlusconi sa che rischia di andare in galera, Grillo sa che rischia di dover governare il paese (per essere inseguito alla fine con i forconi, vedere Pizzarotti o De Magistris per credere). Bersani sa che se Massimo non lo salva è finito. Monti e i suoi sanno che al prossimo giro spariscono. Quindi alla fine succederà come nel film, dove Sordi dice ai suoi familiari: "Se non volete che faccia più questo lavoro, domani mattina non svegliatemi". Loro lo svegliano un'ora prima che suoni la sveglia, per mandarlo a vendere armi. Così in Parlamento tutti dicono che D'Alema è cattivo, ma tutti sperano che riesca a formare un governo per salvarli da una fine spaventosa. Per questo forse diventerà Presidente della Repubblica: in un epoca di moralisti veri e falsi, ci vuole qualcuno che si sporchi le mani o venda armi. Perché in questo paese tutti hanno famiglia, cognati, cugini e amanti da mantenere.
 
 
fonte immagine
http://www.flickr.com/photos/naive_art/8524125629/sizes/o/in/photostream/
diritti immagine

 Alcuni diritti riservati a naiveartist
Share/Save