Economia

FlixBus, e via

Tra i modelli di business non ancora passati di moda ci sono, tra gli altri, a) La Grande Fabbrica, b) Il Distretto, c) L’impresa a rete.
Esempi di Grande Fabbrica sono La Banca e La Scuola.
La Banca ha un modello di business tradizionale, ci sono le filiali sparse per il territorio, e poi c’è la sede centrale che controlla tutto, verticalmente. Questo modello è attaccato da più parti. Ci sono le economie di scala. Ci sono le innovazioni tecnologiche. Soprattutto, c’è la concorrenza di modelli che hanno una differente organizzazione. La mente va a PayPall, ma soprattutto a bitCoin.

Senza lavoro e senza reddito

La proposta di un reddito di cittadinanza (basic income) nasce da un'idea di giustizia, sostenuta da una teoria economica solida.
Semplificando si può riassumere questa teoria in 5 punti:

1 – sproporzione smisurata tra lavoro vivo e lavoro morto;
2 – irrilevanza del lavoro come misura del valore;
3 – disgregazione del confine che separava il lavoro produttivo dal lavoro improduttivo;
4 – nascita della fabbrica diffusa;
5 – partecipazione generalizzata di tutta la collettività alla produzione della ricchezza.

Eugenio Donnici: Against the day.

Rimanere paralizzati, incapaci di alzarsi dal letto, schiacciati dalla vergogna. Oppure lasciarsi catturare dall'avversario, come nel bel libro di Carrère, e indossare l'abito che sarebbe stato il nostro, sole se le cose fossero andate per il verso giusto. Oppure cominciare a chiedere, a interrogare, a questionare, a imparare che le domande sono ganci ai quali appendiamo le nostre angosce.
È così che abbiamo trascorso gli ultimi trent'anni, a porci le domande giuste, quelle che allungano l'agonia del giorno, quelle che garantiscono la continuità del quotidiano.
È contro queste domande, contro il presente, contro i tempi moderni e tutte le rotative che ne garantiscono la continuità, che Eugenio Donnici ha scritto un libro sulla divisione del lavoro.
Che cos'è la precarietà?